FANDOM


La Prima Battaglia della Terra è uno scontro tenutosi negli ultimi mesi del 2552, quando il profeta del Rimorso giunse sulla Terra per caso.

Storia

I covenant dopo la distruzione dell'installazione 04 continuarono a setacciare la galassia alla ricerca di reliquie dei Precursori.

Dapprima, venne organizzata una flotta gigantesca, che si sarebbe incontrata in un punto dello spazio per rifornirsi alla stazione Covenant Unyielding Hierophant, e poi sferrare un massiccio attacco alla Terra, che non sarebbe sicuramente sopravvissuta, poiché le forze erano ancora scompaginate dopo la Battaglia di Reach. L'operazione: FIRST STRIKE distrusse quella flotta tramite l'esplosione della stazione, lasciando una dozzina circa di navi superstiti. Purtroppo, quasi contemporaneamente al ritorno della UNSC Gettysburg sulla Terra, avvennero alcuni avvistamenti di navi covenant dalle sonde su Marte. Erano solo due navi di grossa dimensione, ma tra loro c'erano moltissime astronavi minori che avrebbero potuto sferrare un attacco alle Stazioni Orbitali della Griglia di Difesa Orbitale, incrementata enormemente dopo gli eventi su Reach.

Condotta dall'Alto Profeta del Rimorso, la piccola flotta di invasione colpì la Terra, assumnendo il controllo della megalopoli africana Nuova Mombasa. Il dominio Covenant fu breve e, dopo una violenta battaglia, Rimorso fuggì attraverso l'iperspazio con Master Chief e Miranda Keyes alle costole sulla UNSC In Amber Clad. Quando le navi usciroo dall'iperspazio trovarono un nuovo Halo: l'installazione 05. Contemporaneamente alla partenza della nave vengono lancia ti molti TALO sulla città: una squadra di questi riesce a recuperare un Engineer. I Covenant inviano forze Brute a sostituire gli Elite che avevano seguito Rimorso, e questi iniziano a scavare la zona del Portale. Gli scavi richiederanno molto tempo e la Seconda Battaglia della Terra avrà luogo addirittura un mese dopo.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.