FANDOM


Precedente Halo (Livello Halo 3)
Successivo Alba
Gioco Halo 4

Prologo

Halo 4 - Prologo
Protagonista Catherine Elizabeth Halsey
Data 11 Dicembre 2552
Luogo Ufficio segreto dell'ONI
Fazioni nemiche

Armi

UNSC
Covenant


Come nella maggior parte degli altri episodi della serie, anche in Halo 4 la prima missione è un video, e non è giocabile.

In Halo 4 questa prima missione, denominata Prologo, mostra il dialogo tra Catherine Halsey ed un ispettore dell'ONI, che la sta interrogando sulle cose immorali che ha commesso durante il Progetto Spartan.

Lavori in Corso La parte seguente rivela in parte, o totalmente, la trama di Prologo (livello Halo 4).
Per evitare spoiler, passa alla sezione successiva.

Si vedono decine di bambini sdraiati su dei lettini, intrappolati da muri di vetro. La visuale si sofferma su un bambino: John-117.

Ispettore: Mi parli di quei bambini.

Si vede la Dottoressa Haley, interrogata da un uomo.

Ispettore: Dottoressa Halsey?
Halsey: È già al corrente di tutto...
Ispettore: Lei li ha rapiti?

Si vedono i ragazzi durante l'accrescimento.

Halsey: Le menti dei bambini accettano meglio l'indottrinamento. I loro corpi sono più adatti all'accrescimento.

A un ragazzo viene installata l'armatura MJOLNIR.

Halsey: Il risultato è stato il supersoldato. E grazie al nostro successo fummo pronti all'invasione dei Covenant.

Si vede un astronave covenant che sorvola una città umana, e sgancia centinaia di capsule da sbarco.

Ispettore: Dottoressa, lei interpreta la storia a suo favore e lo sa. Ha creato gli Spartan per schiacciare una ribellione umana, non per i Covenant.
Halsey: Quando un mondo dopo l'altro cadeva...

Si vede un gruppo di Elite che stermina un gruppo di civili.

Halsey: ... Quando i miei Spartan si trovavano in bilico trà umanità ed estinzione...

Alcuni Spartan atterrano con dei Jetpack in mezzo alla città, ed iniziano a combattere contro gli Elite.

Halsey: ... Nessuno badava al perchè erano stati originariamente creati.

Si ritorna all'interrogatorio con Halsey.

Ispettore: Quindi crede che le sue scelte furono... giustificate?
Halsey: Ho salvato la razza umana.
Ispettore: La mancanza di umanità degli Spartan, è stata d'aiuto?
Halsey: Cosa cerca di dire? Gli altri venuti prima di lei erano dell'Intelligence Navale, ma lei... è ben diverso.

Si vede Master Chief nella sua armatura, seduto su una cassa, che fissa il pavimento.

Ispettore: Dei rapporti indicano che degli Spartan mostravano periodicamente tendenze sociopatiche, difficoltà a relazionarsi...

Viene interrotto.

Halsey: I rapporti indicano un ottimo rendimento in situazioni di pericolo estremo.

Si vede Master Chief che combatte contro un Brute con Martello Gravitazionale.

Halsey: Io ho fornito gli strumenti per questa efficenza.

Si vede Halsey che consegna Cortana a John.

Ispettore: Crede che Master Chief abbia avuto successo perchè in fondo era difettoso?
Halsey: John cosa centra in tutto questo? Lei intende sostituirlo.
Ispettore: Master Chief è morto.
Halsey: Il suo file dice che è morto.

L'ispettore sghignazza.

Ispettore: Catherine, gli spartan non muoiono mai?

Si vede Master Chief che marcia tra le rovine di una città distrutta, seguito da numerosi marines.

Halsey: Il suo errore è considerare gli Spartan strumenti di guerra. I miei Spartan sono l'evoluzione dell'umanità, il prossimo gradino. Non deve sottovalutarli. Ma soprattutto, non deve sottovalutare lui...

Galleria

Livelli di Halo 4


Halo 4 logo

PrologoAlbaRequiemPrecursoreInfinityAttivatoreDisattivazioneCompositoreMidnightEpilogo

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.