FANDOM


Gamma Station Space Dock

La Stazione Gamma

La Stazione Gamma di Reach è una stazione spaziale UNSC che si trova, appunto, in orbita intorno al pianeta.

Era essenzialmente un anello di tre chilometri di diametro, con piattaforme di attracco e strumenti di comunicazione che ricoprivano la superficie, ed era gestita da una IA chiamata Doppler.

Storia

Poco prima della Caduta di Reach, nel 2552, la Stazione Gamma ricevette una trasmissione dall'Avamposto di Scansione Remota Fermion, che segnalava una faglia iperspaziale improvvisa all'interno del sistema (l'arrivo della flotta Covenant).

Durante la Caduta di Reach, tre Spartan, John-117, Linda-058, e James-005 raggiunsero la stazione tramite un Pelican. Un Prowler UNSC, Circumference, aveva infatti attraccato alla stazione, ma la IA di quest'ultima non era riuscita ad eliminare il suo database, del quale i Covenant cercavano di impossessarsi.[1] Alla fine John-117 fu in grado di distruggere il database, ma sia Linda che James ne uscirono vittime. Alcuni marines erano a bordo della stazione, tra cui il Sergente Johnson e i soldati Jenkins, Bisenti e O'Brien; essi furono evacuati insieme agli Spartan.

La stazione continuò comunque ad operare fino alla sua distruzione, nonostante fosse stata danneggiata in una battaglia su larga scala che si era verificata nei pressi di essa. Dopo che l'UNSC si ritirò da Reach, quando le navi Covenant vetrificarono il pianeta, distrussero la stazione insieme a tutto ciò che vedevano.

Curiosità

Fonti

  1. Halo: La Caduta di Reach
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.